Birra artigianale acqua Nocera Umbra: eccellenza locale

birra artigianale acqua nocera umbra boccali

Birra artigianale acqua Nocera Umbra: ecco il legame indissolubile che unisce i prodotti San Biagio. Scopri tutti i dettagli in quest’articolo…

Ecco l’acqua da cui nasce la birra San Biagio

Vuoi sapere qual è la principale caratteristica che contraddistingue la birra artigianale San Biagio? Bene! Questo è l’articolo che fa per te in quanto ti descriviamo e spieghiamo i segreti che sono alle spalle di questa produzione dai gusti ineguagliabili. Si tratta di una delle eccellenze presenti sul territorio ed è l’ingrediente principale della birra. Questa è appunto l’acqua di Nocera Umbra.

Birra artigianale acqua Nocera Umbra: la birra e l’acqua

L’acqua è uno degli ingredienti principali che costituiscono la birra artigianale. Infatti quasi il 90% di questa bevanda è composta d’acqua. Una cosa che forse non tutti sanno è che non tutte sono uguali. Ciò in quanto presentano delle particolari caratteristiche fisiche che le rendono più o meno adatte ad ottenere questo prodotto. In realtà tutte possono essere utilizzate ma i risultati ottenuti sono notevolmente diversi.

Birra artigianale acqua Nocera Umbra: le caratteristiche dell’acqua

Pensaci un attimo: i diversi tipi di acqua non sono tutte uguali in quanto possiedono determinate caratteristiche che li contraddistinguono. L’acqua si compone di sali minerali e delle sostante sciolte contenute al suo interno. Questi influenzano la birra in merito a due aspetti:

  • il gusto
  • la produzione

Per quanto riguarda il gusto una cosa molto importante da sapere è che i sali minerali disciolti interagiscono con gli ingredienti presenti nella birra alterandone il gusto. Le principali sostanze sono:

  • magnesio
  • cloruro
  • solfato

In modo particolare questo riguarda il gusto amaro che risulta meno intenso se vengono impiegate per la sua realizzazione acque morbide cioè quelle che hanno un basso contenuto di questi minerali.

In merito alla produzione la sua influenza è relativa all’intero processo. Nella produzione artigianale della birra infatti ci sono alcuni passaggi in cui la qualità dell’acqua risulta fondamentale per la realizzazione del processo. In modo particolare nella fase definita di mashing è fondamentale che il PH dell’acqua rispetti dei valori ideali. Al contrario gli enzimi potrebbero interrompere il processo. Fondamentale è anche la fase di filtrazione. Anche l’acqua che viene impiegata per questo passaggio deve essere trattata per avere i valori adeguati.

Birra artigianale acqua Nocera Umbra: la storia di Nocera

Considera questo: la posizione geografica, caratterizzata dalla presenza di monti, colline e vallate ricche di fonti d’acqua, ha favorito gli insediamenti dell’uomo in questi territori a partire dalla preistoria. Il suo nome ha il significato di nuova costruzione e risale al VII secolo A. C.

Il comune di Nocera sorge nella metà del XII secolo ma viene presto annesso a Perugia. Nel 1371 viene annessa allo stato pontificio e nel 1860 al Regno d’Italia.

Nel rinascimento la città inizia a diventare conosciuta e stimata dagli studiosi dell’epoca per le sue  acque dalle virtù terapeutiche. Questa è apprezzata fin dall’antichità per tre caratteristiche principali. Queste sono:

  • la purezza
  • la freschezza
  • gli effetti medicinali.

La sua notorietà raggiunge il punto più alto nel XVIII secolo quando viene usata come termine di paragone per determinare il livello di minerali delle altre acque. Grazie anche alla stabilità assicurata dallo stato della Chiesa diviene meta di viaggio per i signori, i principi e i letterati dell’epoca.  Un altro elemento distintivo è la ricchezza culturale che si è sviluppata all’interno del seminario vescovile.

Birra artigianale acqua Nocera Umbra: Le principali fonti d’acqua di Nocera

Ma non è tutto… il territorio in cui si trova Nocera si contraddistingue per la grande abbondanza di fonti d’acqua. Queste sono determinanti per capire come influisce sulla birra artigianale l’acqua di Nocera Umbra. Presentano delle caratteristiche organolettiche uniche che sono particolarmente indicate anche per la produzione della birra.

Il numero delle fonti è elevato ma in modo particolare sono tre quelle che sono state maggiormente sfruttate. Sono le sorgenti:

  • Angelica
  • Flaminia
  • del cacciatore.

La prima è la più antica delle tre sotto il profilo dello sfruttamento commerciale e sorge nella località Bagni di Nocera. Già nel 1500 è molto conosciuta e vede la sua affermazione con la costruzione di un centro termale nei pressi della fonte. La sorgente Flaminia nasce in località Le case ed è quella oggi più sfruttata sotto l’aspetto commerciale. Infatti le sue acque vengono convogliate verso lo stabilimento Nocera scalo dove sono imbottigliate ed immesse sul mercato.

L’ultima ha particolari effetti terapeutici per via della suo contenuto di minerali.

La terra di Nocera Umbra, in stretta sintonia con gli effetti benefici attribuiti a queste acque, ha storicamente una grande importanza. Infatti si ritiene che anche questa abbia effetti terapeutici. Questo è dovuto alle fonti presenti sul territorio. Oggi questo elemento viene largamente impiegato per la produzione di cosmetici e prodotti per l’igiene. Capisci perché è importante produrre birre artigianali con acqua Nocera Umbra?

Birra artigianale acqua Nocera Umbra: il territorio

In breve il territorio è caratterizzato dalla sua posizione e dalla sua particolare conformazione. È situato alle pendici del Monte Pennino. Si estende a partire dalla stretta vale del fiume Topino a quella decisamente più ampia del fiume Caldognola. Le valli e le cime arrotondate delle colline sono ricoperte di fitti boschi e offrono un paesaggio gradevole.

La città è in una posizione centrale rispetto al territorio circostante. Infatti è su uno sperone di roccia a 480 metri d’altitudine. La struttura urbanistica è caratterizzata da piccole vie che seguono il livello della collina e salgono fino all’antica roccaforte. Questa domina d’alto l’intero centro abitato.

Birra artigianale acqua Nocera Umbra: il birrificio San Biagio

In questi territori sorge l’antico monastero di San Biagio dove oggi viene prodotta la birra artigianale con acqua Nocera Umbra. Si trova nel cuore del parco del Monte Subasio ed è a soli 15 minuti d’auto dall’abitato di Nocera Umbra. Il fascino di questo luogo era già noto ai pellegrini dal 1333. Successivamente viene trasformato in un luogo di preghiera e purificazione. Il convento oggi completamente ristrutturato ospita oltre ad una struttura alberghiera il centro produttivo della birra artigianale San Biagio.

Birra artigianale acqua Nocera Umbra: l’eccellenza del territorio

Come detto prima, grazie alle qualità terapeutiche e gustative dell’acqua riconosciute nel corso dei secoli, è possibile dare vita a birre che presentano sapori particolari che le contraddistinguono rispetto ad altre tipologie. Quindi le varie eccellenze presenti sul territorio consentono di ottenere un tipo di prodotto unico e di altissima qualità.

Come hai potuto vedere sono tanti gli aspetti che influiscono sulla produzione artigianale di birra. In modo particolare adesso conosci la grande importanza che ha per la birra artigianale l’acqua di Nocera Umbra. Ora non ti resta che procurarti una San Biagio e scoprire il suo gusto unico. Leggi l’articolo “Come scegliere la birra artigianale giusta” per sapere quale acquistare!