Birra come aperitivo: tante idee per l’happy hour

birra come aperitivo

La bella stagione invoglia sempre di più a sperimentare qualche nuova idee per trascorre serate divertenti con i proprio amici, ma invece del solito Spritz, perché non provare la birra come aperitivo originale?

Si tratta di un’idea innovativa che lascerà senza parole i tuoi commensali!

La birra come aperitivo è un drink semplice da preparare ed ottimo da accompagnare con stuzzichini salati, soprattutto se dotati di una buona componente grassa. Diamo spazio dunque a salatini e tartine con salsa varie come la maionese.

Birra come aperitivo: tutto quello che c’è da sapere

Per preparare questo aperitivo alla birra non è necessario essere degli esperti.

La ricetta è facilissima è sarà sufficiente sostituire il vino con la birra.

Scegli il bicchiere in cui intendi servire il tuo aperitivo alla birra e poni all’interno alcuni cubetti di ghiaccio. Metti a seguire:

  • l’Aperol (1/3)
  • una buona birra (suggeriamo la birra artigianale chiara Aurum del Birrificio San Biagio)
  • il seltz o, in alternativa, acqua gassata (1/3).

Guarnire il tutto con una fetta d’arancia e servire immediatamente!

In pochi istanti avrai un aperitivo alla birra perfetto.

Come strutturare un aperitivo con la birra?

Se poi vuoi cimentarti in qualcosa di più elaborato che prevede la presenza in tavola di più portate, ti suggeriamo di seguire questi consigli.

Per prima cosa è fondamentale sapere che un buon abbinamento birra/cibo è quello di cercare di affiancare due prodotti della stessa “potenza”, altrimenti uno dei due soccomberebbe sotto il gusto dell’altro.

Pertanto, se stai pensando di organizzare un aperitivo a base di birra sarà bene ricordarsi di procedere dal basso verso l’alto in termini di intensità gustativa. Dunque, parti da birre e alimenti più delicati arrivando poi a quelli dai sapori più forti e decisi.

In questo modo ogni portata potrà essere gustata al meglio.

Questo perché la birra si muove su 3 percezioni fondamentali che sono dalla più acida, dalla più amara fino ad arrivare a quella più dolce.

Solitamente il gusto più amaro si contrasterà bene con alimenti più acidi, mentre quello dolce con quelli amari. I dolci invece vengono attenuati con gli alimenti amari ed infine i gusti acidi con gli alimenti più sapidi.

Una volta memorizzate queste piccole e semplici regole, sarai pronto a strutturare al meglio il tuo aperitivo a base di birra.

Pertanto si consiglia di accostare birre leggere a preparazioni poco elaborate, piatti di discreta struttura con birre di medio corpo, e cibi robusti con birre potenti.

Ricordando la regola di base: nessuno dei due alimenti dovrà sovrastare l’altro!

I migliori alimenti con cui abbinare una birra per l’aperitivo 

Ma quelli sono i migliori alimenti per un aperitivo con la birra?

La tradizione sposa benissimo questa bevanda con la pizza, ma ci sono tanti altri cibi che potrai abbinare alla perfezione, basta seguire le poche regole sopracitate.

Birra come aperitivo: cibo crudo

Uscendo fuori dai canoni della tradizione classica, devi sapere che la birra, chiara, ambrata o scura che sia, si sposa alla perfezione anche con cibi crudi come la carne e il pesce.

Di’ si, dunque, alla tartare o al sushi.

Proprio per questa ragione in Giappone la birra viene tradizionalmente abbinata al sushi molto più del sakè o del tè.

Birra come aperitivo: formaggi

Un altro abbinamento molto consigliato per l’aperitivo a base di birra è quello con i formaggi. Questo perché l’effervescenza dell’anidride carbonica e l’amaro del luppolo aiutano a ripulire la bocca dalle sensazioni grasse che lasciano i formaggi.

Quando si accosta la birra al formaggio si suggerisce di servire una birra dal grado alcolico non troppo alto in modo da donare la giusta morbidezza, corpo e robustezza. Elementi fondamentali per contrastare la forza gustativa di alcuni formaggi.

Inoltre, il sapore  amaro della birra aiuta a equilibrare sapori intensi senza necessariamente appesantire l’abbinamento con un elevato grado alcolico.

Birra come aperitivo: pistacchi

Un altro accostamento vincente per un aperitivo a base di birra di successo è quello di abbinare la bevanda ai pistacchi.

Infatti, essendo il pistacchio originario di paesi mediorientali, come la Turchia e l’Iran, si sposa alla perfezione anche con la birra. Molto spesso nei pub la birra viene accompagnata da questa frutta secca a guscio.

Tuttavia, si consiglia di non esagerare. I pistacchi, infatti, sono frutti ricchi di fibre e polifenoli che conferiscono all’organismo un alto valore energetico. Meglio non abusarne, dunque.

Abbinamenti per aperitivo alla birra

Cibo e tipologia di birra

A seconda della tipologia di birra è preferibile accostare determinate bevande. Con una birra della tipologia ALE si associano bene piatti a base di carne, mentre con la LAGER si consiglia di abbinare piatti leggeri e freschi.

Andranno bene dunque pietanze a base di verdura e pesci bianchi cotti a vapore o alla griglia,  ma anche salumi poco stagionati e formaggi freschi.

Con le birre di tipo LAMBIC si consigliano antipasti leggeri a base di formaggi dolci o con un piatto di cozze.

Cocktail e tipologia di birra

Se si vuole realizzare un cocktail per un aperitivo a base di birra, le idee non mancano!

Solitamente si tratta di cocktail che hanno come ingrediente base lo champagne o il prosecco  che, in questo caso, si potrà facilmente sostituire con una buona birra artigianale.

La cosa importante e da ricordare quando si sperimentano questi cocktail è quella di abbinare la birra agli altri alcolici in modo che ne esalti i sapori, regalando ai palati sensazioni piacevoli ed equilibrate.

Tra i cocktail per aperitivo a base di birra più riusciti suggeriamo il Black Velvet, i cui ingredienti sono birra scura e Champagne o anche il Trini One, che si prepara con la birra chiara (60%), Tequila (20%), Red Bull (20%) e mezza fetta di arancia.

Se poi vuoi osare un po’ di più, un’ottima idea potrebbe essere quella di riproporre la Spuma di Birra. Per realizzare questo cocktail serviranno 3-4 uova, 800-900 ml di birra, 100 gr. di zucchero, cannella in polvere e scorza di limone non trattato.

Si tratta di una bevanda più piacevole da bere durante il periodo invernale dal momento che è molto sostanziosa e dall’alto valore proteico.

Per prepararla bisognerà sbattere le uova insieme alla birra e aggiungere lo zucchero, la cannella in polvere e la scorza di limone grattugiata. Il composto dovrà essere messo sul fuoco e lasciato a bollire sbattendo energicamente per un paio di minuti.

Dopo un po’, non dovrai far altro che servirlo ancora caldo in bicchieri resistenti al calore.

Con queste nuove idee siamo sicuri che il tuo aperitivo a base di birra non sarà più lo stesso!

Se invece vuoi optare per qualcosa di più classico, leggi l’articolo “Birra e patatine per un aperitivo indimenticabile”.