Birrificio in Umbria: un luogo meraviglioso tutto da scoprire

birrificio umbria monastero

Ti piace la birra e hai digitato “birrificio Umbria”? Allora sei nel posto giusto!

Ecco il birrificio in Umbria al monastero di San Biagio

In Italia è sempre maggiore il numero dei birrifici artigianali e di microbirrifici. Ciò è dovuto alla sempre maggiore richiesta da parte del consumatore di un prodotto del genere. In questo articolo ti parleremo in modo particolare di un birrificio in Umbria.

 Si tratta del birrificio di San Biagio che sorge all’interno di un antico monastero del 1300. E si trova nel parco del monte Subasio a soli 15 minuti di distanza dal centro abitato di Nocera Umbra, una località molto nota per le sue acque termali.

Birrificio in Umbria: la storia

Nel 2003 sono stati portati a termine i lavori di restauro che hanno riguardato l’antico convento di San Biagio. Questo luogo, stando ad alcune testimonianze storiche, era conosciuta dai pellegrini diretti verso la terra santa. Questi erano infatti soliti transitare da questi luoghi durante il loro cammino di fede. Nei secoli è poi divenuto un luogo di purificazione e di preghiera grazie ai frati che lo hanno abitato. Oggi ospita al suo interno da oltre quindici anni il birrificio artigianale.

Ma non è tutto…in queste terre dove un tempo viveva San Francesco nasce la prima birra italiana ispirata ai monaci. La bevanda è in grado di rispecchiare la sua natura mistica e centenaria. Ciò è dovuto alla eccellente ricerca che sta alle spalle e all’attenta conservazione della storia di questo magico luogo. Dunque la birra San Biagio ha l’intento di essere considerato come un nutrimento e un ristoro così come veniva considerata nel passato.

Birrificio Umbria: dove si trova

La struttura si trova in Umbria nel centro Italia. In particolare sorge all’interno del parco che si trova nel comune di Nocera Umbra. Questa è una caratteristica città in stile medioevale arroccata su di una collina. Ciò che la rende nota è la qualità incredibile delle sue acque. Nel mese di settembre del 1997 un violentissimo terremoto di sesto grado della scala Richter ha reso l’antico centro storico della città completamente inabitabile. Ancora oggi queste zone portano le ferite derivate da questo avvenimento.

Birrificio Umbria: il territorio

Questo ti piacerà, Il territorio dove sorge l’antico monastero di San Biagio è immerso ne verde del parco ed è caratterizzato da un paesaggio di tipo collinare. Particolarmente suggestiva è la visione del monte Subasio che si ha da questo punto. Il convento si trova infatti alle sue pendici. Una delle caratteristiche più importanti e conosciute di questi luoghi è sicuramente la qualità incredibile delle sue acque. Sono tantissime le fonti termali in questa zona. Ancora oggi l’acqua utilizzata per la produzione della birra proviene da queste. Ciò consente di ottenere una birra di ottima qualità.

Queste nel 1600 erano portate fino a Costantinopoli.La sorgente più antica di questo luogo è  la sorgente Angelica. Qui già nel 1500 si praticava l’idropinoterapia e in zona venne costruito uno stabilimento termale. Alla fine del XIX grazie al lavoro di un imprenditore milanese Felicie Bisleri questa acqua viene esportata in tutto il mondo ed è molto apprezzata per la sua incredibile qualità. Un’altra fonte molto interessante è quelle chiamata i Cacciatori. Questa possiede particolari caratteristiche di mineralità che la rendono indicata per l’uso terapeutico.

Il birrificio

Il birrificio ha iniziato la sua attività una volta terminati i lavori di restauro. I motivi che hanno spinto a questo tipo di scelta sono da ricercare appunto nel luogo. Infatti nella ricerca di un’attività economica che potesse dare una nuova prospettiva a quest’area il team ha individuato la necessità di ritornare alle origini. Per cui si è trovata giusta ed adeguata questa attività praticata nei tempi antichi dai monaci benedettini.

birrificio umbria ingresso

Ecco un’altra cosa: nei primi anni di attività sono stati eseguiti molti tentativi sperimentali con paioli in rame. In seguito è stato acquistato il primo impianto per la produzione del birrificio in Umbria. Nel giugno del 2008 il birrificio San Biagio ha realizzato la prima tipologia di birra artigianale. A questa prima creatura ha attribuito il nome molto suggestivo di Monasta. Il suo richiamo al passato è evidente anche dal tipo di aromi utilizzati che richiamano l’essenza della vita del monastero. Si tratta del miele e dell’alloro.

Birrificio Umbria: la visita

Una attività molto interessante che può essere svolta in questi luoghi è quella che riguarda la visita guidata al birrificio. Qui è possibile richiedere al personale presente di svolgere questo tour guidato all’interno dello stabilimento produttivo. Inoltre è disponibile anche un percorso degustazione. Cosa significa questo? Che puoi assaggiare le diverse tipologie di birra artigianale e scoprire anche i salumi e i formaggi selezionati dall’azienda. Naturalmente è possibile acquistare direttamente le birre artigianali di San Biagio che sono disponibili.

Birrificio Umbria: l’azienda agricola

Si tratta di un tipo di azienda agrituristica che presenta una certificazione biologica riguardo ai prodotti coltivati. La sua suggestiva struttura si estende nel paesaggio collinare umbro. La tenuta ha una grandezza complessiva di 50 ettari. Al suo interno è presente l’antica canonica, completamente restaurata. Questa domina l’intera vallata sottostante e sembra quasi rimanere sospesa in un tempo lontano. Oggi in questo luogo oltre a produrre la birra artigianale si coltivano anche prodotti vegetali e frutta.

L’albergo nell’antico monastero

Aspetta c’è dell’altro, nelle vicinanze del birrificio sorge la struttura alberghiera. Il monastero, ristrutturato e trasformato in una suggestiva Relais, all’interno ospita una piscina e un centro benessere. Questo è il luogo ideale dove riposarsi e staccare la spina dalla frenesia quotidiana gustando magari un’ottima birra San Biagio. La comodità del visitatore è quella di poter soggiornare direttamente nei pressi del luogo di produzione. Questo rende l’esperienza ancora più suggestiva e fa del monastero di San Biagio uno dei luoghi di maggior interesse turistico della regione.

birrificio umbria camera

Come si è visto questo luogo presenta molte particolarità e curiosità che invitano il visitatore a scoprire i prodotti qui realizzati. Attraverso questi luoghi è possibile fare un salto indietro nel passato e riscoprire antichi sapori e tradizioni.  La birra che viene prodotta dal birrificio in Umbria richiama queste sensazioni e queste atmosfere particolari. Per approfondire la conoscenza del birrificio ti consiglio la lettura anche dell’articolo dedicato alle birre artigianali alla spina San Biagio!

Speriamo di aver risposto alla tua domanda “birrificio Umbria”. A presto con un altro articolo!

Nel frattempo, ti salutiamo con l’Offerta Beer Passion:

Subito per te uno sconto del 20%!

birrificio umbria offerta beer passion