Risotto alla melagrana e birra: tutto il buono che c’è

risotto alla melagrana frutto

Risotto alla melagrana, con funghi o con zucca e speck… i primi piatti d’autunno si abbinano sì con vino rosso, ma anche con la birra. Ed in particolare con quella di alta qualità del birrificio San Biagio, fatta con materie prime eccellenti e con l’antico metodo d’ispirazione monastica.

Continua a leggere per scoprire come preparare un ottimo risotto con melagrana e soprattutto come abbinarlo al meglio ad una delle nostre birre!

Una tipica ricetta autunnale

Proprietà della melagrana

risotto alla melagrana fruttoL’ingrediente principe del risotto che abbiamo scelto di preparare è la melagrana, frutto ricco di proprietà benefiche.

Ecco le principali:

  • antibatterico e antinfiammatorio
  • antiossidante
  • depurativo.

Antibatterico

Il frutto del melograno, grazie all’elevata presenza di tannini, esplica una importante attività antibatterica e antinfiammatoria.

È in grado di contrastare le infezioni causate da batteri e parassiti tanto nell’apparato respiratorio quanto in quello gastrointestinale.

Antiossidante

La melagrana, unico frutto a poter vantare la presenza di acido ellagico, contrasta il colesterolo “cattivo”.

È, inoltre, un potente alleato contro i radicali liberi: protegge dai processi di invecchiamento e favorisce la rigenerazione cellulare e la riparazione dei tessuti.

Depurativo

La melagrana svolge una importante azione protettiva nei confronti della mucosa gastrica.

Il potassio, presente in quantità notevole, esplica un’importante azione depurativa, favorisce la diuresi e quindi l’eliminazione di scorie e tossine.

Il potassio è utile persino nel regolare la pressione arteriosa: la melagrana è perciò consigliata anche a chi soffre di ipertensione.

Melagrana… 3 cose che forse non sai

È un frutto ricchissimo di proprietà uniche anche se non facilissimo da reperire né da consumare.

È il re della frutta autunnale ed ha tre caratteristiche che forse ancora non conosci!

Vediamo insieme quali.

Il succo di 100 grammi di chicchi di melagrana contiene il doppio degli antiossidanti presenti nella stessa quantità di more, il triplo rispetto ai mirtilli e il quadruplo rispetto alle arance.

Ma c’è di più!

È considerato un potente afrodisiaco, proprio come il cioccolato!

E poi: i semi di melagrana essiccati sono molto utilizzati nella cucina orientale, ed in particolare quella indiana, per insaporire ed arricchire numerose pietanze tradizionali.

Melagrana: non solo frutto

Un frutto, la melagrana, da inserire nella nostra dieta.

Spremuto come un vero e proprio succo, aggiunto allo yogurt per colazione o anche in insalata con cavolo rosso, cerali, farro e cous cous.

In estate può anche diventare ingrediente principe in gelati artigianali a base di frutta.

Provare per credere!

Noi vogliamo oggi proporlo in un primo piatto tipicamente autunnale, ovvero il risotto.

Ma non è tutto…

Per un pranzo sano e gustoso lo abbiniamo ad una birra artigianale San Biagio, che dal cuore del Monte Subasio fa rivivere la millenaria tradizione dei Mastri birrai umbri.

Risotto con i colori d’autunno: la ricetta

Risotto alla melagrana: ecco gli ingredienti per 4 persone

  • 300 g di riso della varietà che si preferisce, purché adatto ai risotti
  • brodo vegetale q.b.
  • 2 melograni di media grandezza
  • 30 cl di birra artigianale Noel
  • 200 gr di porro
  • 60 gr di Morlacco
  • Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Come preparare il risotto alla melagrana

Mettere in una pentola 2 cucchiai di olio e il riso crudo, mescolando di frequente per fare in modo che non si attacchi.

Intanto scaldare il brodo vegetale precedentemente preparato con sedano, carota e patata.

Appena il riso e l’olio sono adeguatamente caldi, sfumare con la birra e lasciare che questa evapori.

Aggiungere poi 1/4 di brodo, il porro e il Morlacco e lasciar cuocere mescolando di tanto in tanto.

Proseguire la cottura aggiungendo brodo gradualmente.

Nel frattempo spremiamo i chicchi di melograno, lasciandone qualcuno da parte per l’impiattamento e avendo cura di non includere la parte bianca del frutto per evitare una eccessiva acidità del succo.

A cottura avanzata aggiungere il parmigiano grattugiato e il succo di melograno e mescolare rapidamente.

Aggiustare infine di sale e pepe e servire.

Risotto alla melagrana: come scegliere la melagrana perfetta

La scelta della melagrana perfetta è importante per la buona riuscita del nostro risotto.

Ricordiamo che scegliere frutta e verdura di stagione è un primo indicatore di garanzia per la freschezza e la qualità di ciò che consumiamo.

In genere la stagione della melagrana va da settembre a dicembre inoltrato.

Naturalmente il periodo può subire variazioni dovute all’andamento climatico che ne allunga o diminuisce il periodo di reperibilità.

Il frutto, di colore rosso più o meno intenso, deve essere liscio, senza crepe e “pesante”.

A proposito degli ingredienti… il Morlacco

Per dare una marcia in più al nostro risotto abbiamo aggiunto un formaggio di grande pregio: il Morlacco o Burlacco veneto.

È un formaggio a pasta molle di breve stagionatura prodotto tra i 1200 mt e i 1500 mt nelle province di Vicenza, Treviso e Belluno, territorio del Monte Grappa.

Il Morlacco è prodotto da 18 malgari che ne preservano metodo di lavorazione e stagionalità.

Un formaggio morbido diventato una vera e propria eccellenza tra i Presidi Slow Food.

Risotto alla melagrana e birra: come abbinarli al meglio

Un risotto insolito e delicato, ottenuto a partire da ingredienti di stagione e sani.

Un primo prelibato che richiede una compagna d’occasione: Noel, una birra celebrativa artigianale pensata proprio per risotti e primi mediamente strutturati.

Noel è utilizzata sia per accompagnare la degustazione del piatto, sia nella preparazione: un filo conduttore tra qualità ed artigianalità che ci mostra solo alcuni dei numerosi usi possibili della birra (modi alternativi per utilizzare la birra).

Altre idee per un risotto diverso dal solito che stupisca e delizi i tuoi ospiti?

Leggi qui la ricetta del risotto alla birra con fragole oppure quello con birra e speck.

Noel: birra celebrativa…e non solo

10 idee regalo per gli amanti della birra noel Per l’autunnale risotto alla melagrana abbiamo pensato a Noel, una Ale chiara e velata.

Ottenuta artigianalmente solo da acqua di Nocera Umbra, malto d’orzo distico primaverile italiano, luppolo e lievito.

È una birra ad alta fermentazione, non filtrata, non pastorizzata e rifermentata in bottiglia.

Noel è una birra celebrativa di grande originalità: ogni anno viene arricchita con un ingrediente nuovo e diverso: il 2017 è stato l’anno dei fiori di camomilla del Monte Subasio… quale sarà l’ingrediente segreto del 2018?

Leggi tutti i dettagli su Noel nell’articolo dedicato!

E prima di andare via, che ne dici di un’offerta ad hoc per il periodo? Ecco un’idea regalo imperdibile:

Il Cofanetto Degustazione!

risotto alla melagrana cofanetto degustazione

  • 00

    :
  • 00

    :
  • 00

COUPON 10€
Clicca per riceverlo
Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.